I giovani devono essere al centro della politica di trasformazione: Tejashwi Yadav

Questo concorso modellerà il destino della politica progressista per la nazione.

Il capo del RJD Lalu Prasad durante la presentazione dei documenti di nomina da parte di suo figlio e candidato del partito di Raghopur Tejashwi Yadav (R) ad Hajipur sabato. (Fonte: foto PTI)Il capo del RJD Lalu Prasad durante la presentazione dei documenti di nomina da parte di suo figlio e candidato del partito di Raghopur Tejashwi Yadav (R) ad Hajipur sabato. (Fonte: foto PTI)

Per spiegare perché sto contestando le prossime elezioni dell'Assemblea del Bihar, devo fare un viaggio nella memoria. Fin dalla prima infanzia, la mia casa è stata un centro di attività politica. Sono cresciuto osservando e ascoltando persone provenienti da tutta l'India che discutevano di diverse questioni socio-politiche, in particolare relative allo sviluppo inclusivo e alla giustizia sociale per le persone e le comunità ai margini della società.

Un ambiente domestico così vivido ha influenzato il mio pensiero in grande stile. Dopo aver detto addio al cricket, ho deciso di perseguire la mia altra passione e ho deciso di unirmi al flusso della politica di trasformazione. La mia decisione di candidarmi alle prossime elezioni è stata, infatti, innescata dall'idea che i giovani debbano essere al centro di tale politica. Credo che i giovani debbano sbarazzarsi del cinismo che hanno sviluppato negli ultimi tempi e far sentire la loro presenza nelle politiche, in particolare sull'istruzione e la disoccupazione, che toccano direttamente la loro vita.

[post-correlato]



Sembra anche esserci un tentativo concertato da parte di una piccola ma influente sezione di guardare ai giovani come un monolite. Ma non possiamo chiudere gli occhi davanti alla cruda realtà che i giovani delle comunità Dalit, tribali, di minoranza, OBC ed EBC hanno requisiti distinti. Portano ancora il bagaglio di migliaia di anni di sottomissione e sfruttamento. Credo che ci siano anche giovani delle classi più povere delle caste superiori che richiedono una certa misura di azione affermativa. Per qualsiasi società e stato civilizzato, è importante e urgente che affronti le loro aspirazioni in modo prioritario, altrimenti creerà alcune isole di prosperità in mezzo a un vasto mare di disuguaglianza e privazione. Ciò è certamente antitetico all'impegno assunto nel preambolo della Costituzione.

Leggi anche | In politica è necessario un approccio tecnocratico e orientato alle soluzioni: Arijit Shashwat

Ci impegniamo a rispettare un piano temporale per affrontare settori importanti come l'istruzione, la salute e l'occupazione. Se votati al potere, ci impegneremo per avere un sistema educativo che colmi il divario tra i sogni e le aspirazioni delle classi svantaggiate e dei ricchi. Stiamo progettando di avviare centri di educazione correttiva a livello di cluster per occuparsi delle lacune di apprendimento dei bambini delle comunità emarginate. Inoltre, siamo sbalorditi dalla crescita senza lavoro creata dalle politiche economiche altamente distorte del Centro. Attraverso le sue politiche sfacciatamente partigiane e il favoritismo dei capitalisti clientelari, il governo di Narendra Modi ha ulteriormente alienato i giovani.

Sia la crescita del PIL che l'ascesa del Sensex dovrebbero avere un impatto favorevole sull'occupazione. Entro 200 giorni dalla nostra ascesa al potere, promettiamo di costruire una catena di reti regionali di giovani in tutto lo stato per rafforzare l'occupabilità. I giovani apprezzeranno il fatto che siamo contrapposti all'enorme potere monetario dei nostri avversari: l'NDA guidato dal BJP. La nostra unica forza è la fede, l'amore e l'impegno della gente del Bihar. Questa lotta è tra privazione consapevole e prosperità insensibile, tra sviluppo inclusivo con la pace e crescita guidata dal capitalista clientelare con un'agenda che divide.

Questo concorso modellerà il destino della politica progressista per la nazione.

Lo scrittore, 25 anni, è il candidato RJD di Raghopur alle elezioni dell'assemblea del Bihar