Il passato controverso di XXXTentacion divide i social media

XXXTentacion, vero nome Jahseh Dwayne Onfoy, è stato colpito a morte nel sud della Florida lunedì mentre lasciamo un negozio di motociclette. Il giovane rapper aveva solo 20 anni al momento della sua scomparsa.

La sua morte è stata pianto da molti dei suoi fan sui social media poiché il video del suo corpo senza vita all'indomani delle riprese è stato rapidamente condiviso online.

Tuttavia, c'è stata una notevole divisione nelle reazioni. Mentre gli utenti di Twitter hanno espresso le loro condoglianze, altri hanno sollevato aspetti controversi sul suo passato. Onfoy è stato arrestato nel 2016 per aver presumibilmente aggredito la sua ragazza incinta e alla fine è stato colpito con 15 accuse di reato, tra cui aggressione, falsa prigionia e manomissione di testimoni. È stato arrestato nel dicembre 2017 ma in seguito è stato posto agli arresti domiciliari modificati. A marzo un giudice ha stabilito che avrebbe potuto lasciare temporaneamente gli arresti domiciliari per promuovere il suo nuovo album, ? .



Le persone che hanno sollevato le sue accuse lunedì sono state rapidamente colpite da un'ondata di contraccolpi.

'Qualcuno essere una persona terribile non merita di celebrare che siano stati assassinati a sangue freddo ... alcuni di voi sono davvero disgustosi', ha twittato il rapper Lil Aaron 911. Ha seguito quel tweet scrivendo: 'Per essere chiari, io disconosco completamente x e sono stato molto esplicito contro le sue azioni, ma personalmente non credo che una perdita di vita, specialmente nel contesto dell'omicidio, debba essere celebrata.

'Si prega di rispettare la privacy della famiglia e degli amici di XXXtentacion durante questo periodo', ha scritto un altro account. 'I cattivi desideri e i commenti negativi non hanno uno scopo positivo in questa materia. Soprattutto se NON sei del sud della Florida. Tieni la negatività per te o disconnettiti. '

'So che quello che ha fatto xxxtentacion è stato orribile, ma è ancora un essere umano. è il figlio di qualcuno, l'amico di qualcuno, l'idolo di qualcuno. nessuno merita di morire ', ha scritto un altro.