Guarda Freeda Foreman, Figlia del leggendario pugile George Foreman, Inside the Ring

Freeda Foreman, la figlia del leggendario pugile George Foreman , è morto sabato all'età di 42 anni . Ha seguito le orme di suo padre con una breve carriera professionale nel pugilato che si è conclusa dopo appena sei partite.

Una di queste partite è disponibile su YouTube, anche se con un commentatore spagnolo.

Secondo fonti di polizia per TMZ Foreman è stato trovato morto nella sua casa vicino a Houston, in Texas, da un membro della famiglia. La polizia non sospetta che si tratti di un fallo e attende un rapporto del coroner per determinare la causa della morte.



Foreman ha iniziato la sua carriera professionale nel pugilato nel 2000 e vinse i suoi primi cinque combattimenti. Tuttavia, si ritirò dopo aver perso la sua sesta partita l'anno successivo. Ha lasciato la boxe per concentrarsi sulla crescita di sua figlia e ha lavorato come promotore di boxe.

'La mia carriera professionale nel pugilato è durata più di 24 mesi e ho preso la decisione molto difficile di non tornare sul ring perché mi sono reso conto di essere più una risorsa fuori dal ring', ha detto Foreman in un'intervista del 2007 con Bokser.org .

Alla domanda se fosse delusa di non aver mai affrontato la figlia di Muhammad Ali, Laila Ali e la figlia di Joe Frazier, Jackie Frazier-Lyde, Foreman ha detto che suo padre non considerava Ali o Frazier suoi rivali, ma amici.

'Muhammad Ali e Joe Frazier non sono rivali di mio padre, ama quegli uomini come la propria carne e il proprio sangue', ha spiegato. 'Laila e Jackie sono due donne potenti per quanto mi riguarda, ed ero solo orgoglioso di essere nominato tra loro.'

Foreman divenne anche un pugile, nonostante i desideri di suo padre lei evitasse lo sport. Nel 2000 London Mirror intervista, ha detto che suo padre le ha detto specificamente che non era 'quello che volevo per te'.

'Papà non voleva che nessuno dei suoi figli lo vedesse combattere. Ci ha sempre protetto da quel mondo ', ha detto.

Tuttavia, Freeda ha catturato l'insetto di boxe in giovane età, mentre era vicino ai suoi fratelli.

'Con cinque fratelli, ci sono state molte lotte a casa', ha detto in quel momento. 'Quando papà era a casa, correvamo in giro per casa, giocavamo a litigare e picchiavo i miei tre fratelli più piccoli!'

Alla fine, però, George Foreman accettò di dare a sua figlia alcuni suggerimenti, ma non era il suo allenatore.

'Una volta che qualcuno ti dà la direzione, hai tutto il necessario per portare a termine il lavoro', ha detto in un'intervista radiofonica del 2001 . 'Sai che dovresti essere all'orologio e dare un pugno a questa borsa, sai che hai bisogno del movimento del tuo piede, sai che devi correre. Finché lo hai in mente, hai tutto. Non posso incolpare nessuno se rovino tutto, dipende da me mettere tutto insieme e lavorare sodo. '