Rose McGowan suscita polemiche su Twitter dopo essersi scusata con l'Iran per l'attacco aereo di Soleimani

Rose McGowan ha innescato un contraccolpo cinguettio Venerdì mattina presto quando ha twittato le scuse per Iran dopo che un attacco aereo statunitense ha ucciso il leader militare iraniano Qassem Soleimani, il capo della forza militare iraniana Quds e una delle figure più potenti della Repubblica islamica.

La McGowan si è rivolta a Twitter per condividere i suoi pensieri sullo sciopero militare, riferendosi agli Stati Uniti come un 'regime terroristico' e chiedendo all'Iran di non vendicarsi.

'Caro #Iran, gli Stati Uniti hanno mancato di rispetto al tuo paese, alla tua bandiera, al tuo popolo. Il 52% di noi si scusa umilmente. Vogliamo la pace con la tua nazione. Siamo tenuti in ostaggio da un regime terroristico. Non sappiamo scappare. Per favore, non ci uccidere, 'lei ha scritto , aggiungendo un hashtag per Soleimani.



L'attrice e autrice, che ha generato gran parte del movimento #MeToo nel 2017 presentando accuse contro Harvey Weinstein, ha immediatamente suscitato polemiche e ha ricevuto una reazione contraria per il suo tweet.

Più tardi lei ha scritto che 'ovviamente' Soleimani era un 'uomo malvagio malvagio che faceva cose malvagie e malvagie. Ma questo in questo momento non è il punto cruciale. Gli Stati Uniti sono moralmente corrotti e agiscono illegalmente. È logico fare appello all'orgoglio dell'Iran scusandosi. Ne prendo uno per la squadra. '

'Non mi schierò con l'Iran, ma sicuramente non mi schierò con gli Stati Uniti', afferma ha scritto , aggiungendo l'hashtag 'Team Stay Alive'.

Ha anche chiamato il presidente Donald Trump , chiamata lui un 'd-testa' e tweeting , 'Non voterò mai repubblicano. Voglio che i democratici vincano perché abbiamo meno probabilità di morire. Sono un obiettore di coscienza verso gli Stati Uniti, sono (sic) politiche, bugie, corruzione, nazionalismo, razzismo e profonda misoginia. È nostro diritto e dovere come dissidenti cittadini '.

Più tardi venerdì mattina, McGowan ammesso che è impazzita perché potremmo avere una guerra imminente. A volte va bene impazzire per quelli al potere. È nostro diritto Questo è ciò per cui tanti soldati coraggiosi hanno combattuto. Questa è democrazia. Non voglio più uccidere soldati americani. Questo è tutto.'