'Octomom' Nadya Suleman rivela il motivo per cui è diventata attrice cinematografica per adulti

Nadya Suleman, meglio noto ai più come 'Octomom' recentemente ha rivelato il motivo per cui è diventata un'attrice cinematografica per adulti.

Mentre parlo con Il New York Times , Suleman dichiarò di averlo fatto inizialmente perché era 'egoista e immatura', rdquo; poi aggiunse che lei non avrebbe mai voluto l'attenzione.

Dopo aver deciso di smettere, ha continuato affermando di essere stata essenzialmente ricattata per rimanere nella breve carriera dal suo manager, che era anche un'attrice cinematografica per adulti.



'Volevo smettere, ma il mio manager ha detto,' Se lo fai, ti sto segnalando al welfare per frode, ' & Rdquo; Suleman ha condiviso, alla fine continuando a dire che lei e i suoi figli 'parlano di tutto', quindi sono consapevoli di ciò che ha vissuto.

& Ldquo; Lo sanno, l'hanno affrontato con me & rdquo; ha dichiarato. & Ldquo; È un enorme peso sollevato fuori da tutti loro quando sono tornato a quello che ero. Stavamo lottando finanziariamente, ma è stata una tale benedizione poter essere liberi da questo. Quelle erano catene. & Rdquo;

In una precedente intervista con PERSONE , la madre di 14 anni - che ha consegnato i suoi ottuplet nel 2009 - ha parlato apertamente del perché si è allontanata dai riflettori.

& ldquo; avevo smesso di voler farlo dal primo giorno, & rdquo; Disse Suleman. & ldquo; stavo violando i miei confini, il mio sistema di valori e il mio io. All'epoca non ci avevo pensato perché ero in modalità sopravvivenza e stavo facendo tutto il possibile per provvedere ai miei figli.

& ndquo; C'era sicuramente un catalizzatore - le mie ragazze, in particolare la mia figlia maggiore Amerah. Aveva circa 10 anni e ha iniziato a integrare i miei tratti e comportamenti, & rdquo; ha continuato a dirlo PERSONE.

& Ldquo; Dopo aver osservato mia figlia che iniziava a emularmi, l'ho vista scendere quello stesso percorso potenzialmente distruttivo , e mi sono reso conto in quel momento che avrei preferito essere senzatetto nel mio furgone con tutti e 14 i bambini piuttosto che continuare su questa strada. Non era quello che volevo per i miei figli, & rdquo; Suleman ha anche detto.

È interessante notare che la 43enne ha continuato a confessare che non intendeva avere così tanti bambini, affermando di essere stata 'ingannata' dal suo medico - Michael Kamrava - durante il processo di impianto dell'embrione.