Kim Kardashian osa mettersi a nudo in Snap 'Cappellino da notte'

Kim Kardashian ha accolto con favore il suo terzo figlio tramite surrogato questa settimana e la madre di tre figli non ha rallentato il suo gioco sui social media a seguito dell'arrivo di sua figlia.

Giovedì sera tardi, Kardashian ha preso Instagram per condividere un colpo semi-nudo di se stessa sdraiata sul letto, con le braccia sopra la testa e il petto esposto e sfocato.

'Berretto da notte', sottotitolò lo scatto sensuale.



Cappellino da notte

Un post condiviso da Kim Kardashian West (@kimkardashian) il 18 gennaio 2018 alle 23:53 PST

Tre giorni prima, aveva anche condiviso un'altra immagine di quello che sembra essere lo stesso servizio fotografico, augurando ai suoi fan, 'Buona notte'.

buona notte

Un post condiviso da Kim Kardashian West (@kimkardashian) il 15 gennaio 2018 alle 21:26 PST

La nuova figlia del magnate del trucco è ora a casa con la sua famiglia e Kardashian è andata sul suo sito Web giovedì per condividere un aggiornamento con i fan.

'La connessione con la nostra bambina è arrivata all'istante ed è come se fosse sempre con noi', ha scritto la personalità della realtà. 'Avere un corriere gestazionale è stato così speciale per noi e ha realizzato i nostri sogni di espandere la nostra famiglia. Siamo così entusiasti di dare finalmente il bentornato a casa alla nostra bambina. '

Kardashian ha anche discusso delle differenze nel portare lei stessa un bambino e nell'utilizzare un portatore gestazionale. Spiegò che un surrogato tradizionale dona il suo uovo e fu inseminato artificialmente con lo sperma del padre, ma che il suo portatore gestazionale fu impiantato con l'uovo fecondato di Kardashian.

I medici avevano raccomandato a Kardashian di non trasportare un altro bambino poiché le sue prime due gravidanze erano ad alto rischio.

'Avere un gestore gestazionale è decisamente diverso, ma chiunque lo dica o lo pensi, la via d'uscita facile è completamente sbagliata', ha scritto. 'Le persone lo assumono meglio perché non devi affrontare i cambiamenti fisici, il dolore o le complicazioni con il parto, ma per me è stato così difficile non portare mio figlio, soprattutto dopo che ho portato Nord e Saint.'

La 37enne ha anche elogiato la tecnologia e la sua portatrice gestazionale.

'Sono così grato per la tecnologia moderna e questo è persino possibile. Non è per tutti, ma adoro il mio gestore di gestazioni e questa è stata la migliore esperienza che abbia mai avuto ', ha detto ai fan. 'Il nostro gestore gestuale ci ha fatto il dono più grande che si potesse fare.'

Credito fotografico: Instagram / @Kim Kardashian