I fan di Disney + notano le date di scadenza di alcuni titoli

Iscritti a Disney + hanno già riscontrato un difetto apparente di cui non sono molto contenti: date di scadenza su alcune proprietà di streaming. Disney + è stato lanciato questa settimana con la promessa di superare tutta la sua concorrenza nel mondo dello streaming, eppure i fan sono già sgomenti nello scoprire che film e spettacoli non rimarranno lì per sempre. Potrebbe avere alcune persone che ripensano il loro zelo per il servizio.

Questa settimana Disney ha fatto colpo con un nuovo servizio di streaming destinato a competere con Netflix, Hulu e tutto il resto. Disney + include un catalogo ampio e diversificato, un prezzo mensile basso e una gamma allettante di contenuti originali. Tuttavia, i fan potrebbero essere frustrati mentre provano a tenere traccia di quanto tempo sono disponibili per lo streaming dei loro programmi e film preferiti.

L'utente di Twitter Stitch Kingdom è stato uno dei primi a sottolineare la funzione di scadenza, sepolta nei metadati Disney +. Le righe di codice rivelano che ogni programma ha una data di scadenza e alcuni sono più veloci di altri.



Alcune delle proprietà più classiche della Disney, come film animati come Aladdin , dovrebbero scadere su Disney + nell'anno 3001, probabilmente un segnaposto che indica che la Disney non ha intenzione di eliminarli. Tuttavia, molti altri hanno date specifiche nel 2020, 2021 e 2022 quando lasceranno la nostra coda.

Alcuni titoli sono addirittura previsti per lasciare Disney + prima della fine del 2019. La principessa e il ranocchio , ad esempio, ha attualmente una data di scadenza del 25 novembre 2019 nei suoi metadati, meno di tre settimane dopo la sua disponibilità.

Molti utenti hanno espresso dubbi sul fatto che queste date di scadenza fossero affidabili e hanno sostenuto che i metadati non sono una fonte affidabile di informazioni. Una persona ha twittato che la data di scadenza 'potrebbe innescare una modifica alla copertina o una sezione in cui viene visualizzato il titolo'.

Altri utenti hanno sottolineato che questi screenshot dei metadati sono apparsi martedì mattina, lo stesso giorno in cui il servizio è stato pubblicato. Hanno ritenuto che ciò suggerisse che i tecnicismi non fossero ancora stati finalizzati e che le date potessero essere solo 'temporanee' o 'segnaposto'.

In ogni caso, molti sono scontenti di idea che Disney + eseguirà il ciclo dei titoli attraverso il suo catalogo - in particolare i classici. La Disney ha spesso fatto affidamento sulla scarsità fabbricata per suscitare l'eccitazione per le uscite di home video. In passato, i DVD venivano pubblicizzati come 'dal caveau', con la Disney che li offriva in periodi limitati di anno in anno.