Britney Spears balla a Michael Jackson in mezzo alle voci sulla carriera

Britney Spears è tornato di nuovo su Instagram giovedì 16 maggio, condividendo uno dei suoi video danzanti sul marchio tra speculazioni sulla sua salute mentale e carriera.

La pop star ha pubblicato una clip di se stessa mentre balla nella sua palestra di casa Michael Jackson 's' Scream 'mentre indossa un reggiseno sportivo e pantaloncini sportivi, volteggiando nello spazio nel suo modo distintivo.

'Io e Michael', scrisse.



Visualizza questo post su Instagram

Io e Michael

Un post condiviso da Britney Spears (@britneyspears) il 16 maggio 2019 alle 12:30 PDT

Mentre il cantante ha ricevuto molti commenti di supporto, comprese le note del fidanzato Sam Asghari e la modella Tess Holliday, sono stati individuati diversi fan scrivendo che la clip che Spears aveva pubblicato potrebbe effettivamente essere da marzo 2018, quando ha pubblicato un video di allenamento indossando lo stesso vestito.

'Questo è da marzo 2018z [sic] Britney sta lasciando alcuni suggerimenti importanti con la canzone e Michael sulla sua situazione attuale o sul suo team che pubblica di nuovo come se fosse attuale. Stavo solo dicendo 'ha scritto un fan. Un altro commento recita: 'Questo video è del 2018. Non sto comprando che Britney abbia pubblicato questo'.

Il video arriva dopo un rapporto del manager di Spears, Larry Rudolph, che lo ha raccontato TMZ che non crede che la pop star dovrebbe tornare a Las Vegas per la sua residenza posticipata nei prossimi mesi o forse mai.

'Dato che la persona che guida la sua carriera - sulla base delle informazioni che io e tutti i professionisti che lavorano con lei vengono informati sulla base della necessità di conoscere - da quello che ho raccolto è chiaro per me che non dovrebbe tornare indietro per fare questa residenza a Las Vegas, non nel prossimo futuro e forse mai più ', ha detto.

'Non voglio che lavori di nuovo' finché non sarà pronta, fisicamente, mentalmente e appassionatamente ', ha aggiunto. 'Se quel momento non verrà più, non verrà mai più. Non ho alcun desiderio o capacità di farla lavorare di nuovo. Sono qui solo per lei quando vuole lavorare. E, se mai vuole lavorare di nuovo, sono qui per dirle se è una buona idea o una cattiva idea.

In seguito Rudolph ha chiarito i suoi commenti in una dichiarazione a Tabellone .