Abhayanand, isolato dopo una lettera a sorpresa a CRPF

Abhayanand ha anche cercato di inviare il 159 battaglione del CRPF da Gaya al di fuori del Bihar.

La lettera del DGP Abhayanand al direttore generale del CRPF di non inviare alcun ufficiale del Bihar per le operazioni anti-Naxal nello stato ha diffuso sgomento nell'amministrazione. Il primo ministro Nitish Kumar ha preso le distanze dal suggerimento e il governo statale lo ha comunicato al ministero dell'Interno.

Ciò di cui si chiedono i funzionari di polizia è ciò che ha spinto Abhayanand a scrivere quella lettera basata apparentemente sull'istanza isolata di un assistente comandante del CRPF Gaya, che è un residente locale, che fa trapelare informazioni vitali a un leader Naxal appartenente alla sua stessa casta. L'ufficiale del CRPF è attualmente in arresto.

Se Abhayanand fosse a conoscenza di almeno una mezza dozzina di altri casi simili, avrebbe dovuto segnalarli in modo da esprimere il suo punto di vista. Se l'idea del DGP era solo quella di inviare un messaggio agli ufficiali del Bihar che spesso cercano incarichi a casa e potrebbero essere riluttanti ad assumere Naxals, incavolare ogni ufficiale dello stato con lo stesso pennello non era certamente come avrebbe dovuto farlo. Un'ampia parte degli agenti di polizia del Bihar pensa anche che la raccomandazione di un'indagine interna per tenere d'occhio gli ufficiali del CRPF o l'istituzione di un sistema di monitoraggio interno avrebbe potuto essere un approccio più professionale da parte del DGP del Bihar.



Cinque battaglioni CRPF con, tra gli altri, ufficiali del Bihar sono attualmente schierati in aree con una presenza Naxal, principalmente Gaya, Aurangabad e Jamui. Il fatto è che molti di questi ufficiali ricevono incarichi a domicilio a causa della loro buona conoscenza del terreno.

Abhayanand ha anche cercato di inviare il 159 battaglione del CRPF da Gaya al di fuori del Bihar.

Oltre a mettere in imbarazzo CM Nitish, che parla spesso di Bihar asmita o orgoglio e invita gli agenti di polizia dello stato che lavorano in altre parti del paese a tornare e servire a casa, la lettera di Abhayanand potrebbe anche peggiorare le relazioni tra il CRPF e la polizia. Gli ufficiali del CRPF comunque non hanno un grande coordinamento con gli ufficiali di polizia del Bihar quando si tratta di svolgere operazioni anti-Naxal.

Santosh è una base di corrispondente speciale a Patna